Servizi

Dolcemente

Dolcemente è un laboratorio di pasticceria sociale di comunità dove giovani pasticcieri, volontari, mamme e ragazzi con disabilità provano a costruirsi un futuro producendo prodotti di pasticceria e dando vita a piccoli catering.
Il laboratorio nasce per rispondere al bisogno di creare luoghi inclusivi non solo per le relazioni sociali di ragazzi con disabilità, ma anche per creare le condizioni di una cultura del lavoro di persone con svantaggio.

Dolcemente diventa così un laboratorio formativo per acquisizione di competenze al lavoro (pasticceria e allestimento) e sociali (catering) per favorire un progetto di vita indipendente per i ragazzi. Sono state attivate collaborazioni per sperimentare, sul territorio, nuove pratiche di accoglienza e di inclusione sociale che favoriscano un processo culturale che è in realtà l’evoluzione del passaggio dall’assistenza all’inclusione, con dei percorsi di inserimento lavorativo.

Il laboratorio è auto sostenuto e autogestito grazie alle donazioni e all’acquisto dei prodotti da parte della comunità diocesana. iCare vuole essere generatore di luoghi, dove i ragazzi in età evolutiva, BES o fragili possono trovare dei luoghi educativi alternativi allo stare a casa, favorendo così lo sviluppo di competenze relazionali e tecniche.

 

Servizi offerti

Laboratorio formativo e di inserimento lavorativo

Produzione di pasticceria secca

Torte

Bomboniere e segnaposto solidali

Regali aziendali e per ricorrenze

Banqueting (lunch – coffee break)

 … tutti i giorni e per ogni occasione.

 

#scrutaresognipergeneraresegni

#lavocedelledonne

Casa delle Donne è un luogo dedicato alle donne, dove non esistono differenze culturali e dove la donna può trovare sostegno, casa, servizi, cultura e scambio di opinione.

L’obiettivo è quello di mettere al centro la persona nella sua unicità, promuovendone i diritti e valorizzandone le capacità, attraverso interventi educativi e sociali che ne favoriscano l’autonomia, la crescita, l’inclusione sociale e, più in generale, un miglioramento della qualità della vita.

La gestione di Casa delle Donne – Villa Fiorita è frutto di un accordo di collaborazione tra la Fondazione Villa Fiorita Ianieri-D’Ambrosio, la Caritas Diocesana di Cerreto Sannita-Telese-Sant’Agata de’ Goti e iCARE Cooperativa sociale, che insieme hanno attivato servizi per le donne maltrattate, avendo come scopo primario proprio la lotta contro ogni forma di costrizione psicologica e di violenza fisica, economica e sessuale.

Attraverso la sensibilizzazione della comunità e dei singoli a tali problematiche, si punta ad abbandonare la vecchia logica sul puro assistenzialismo e a fornire nuovi modelli di inclusione sociale e reti di prossimità.

Sartoria Sociale

È un laboratorio formativo di cucito e riciclo creativo che offre anche servizi di sartoria e vendita di prodotti artigianali e fatti a mano.

E’ gestito da un gruppo di donne che crea, recupera e trasforma tessuti e materiali di scarto, avendo così cura dell’ambiente, riducendo i rifiuti e dimostrando come lo scarto può acquistare valore e nuova vita attraverso la manualità e l’ingegno.

Il laboratorio è un luogo di interazione intergenerazionale e interculturale, di scambio di saperi e mestieri il cui obiettivo principale è l’inclusione sociale e lavorativa di donne con fragilità.

“è possibile trasformare le fragilità in risorse”

 

Il laboratorio offre

  Formazione ed esperienza lavorativa

  Laboratori creativi, inclusivi e formativi

  Allestimenti per eventi

  Bomboniere eco-solidali

  Gadget aziendali

  Accessori moda e per la casa

  Restyling abiti

  Relooking 

 

#riciclareèbello

Agricoltura Sociale

Il progetto di Agricoltura Sociale è un progetto sperimentale che accoglie il bisogno espresso da un territorio dove ci sono tantissimi giovani disoccupati, richiedenti asilo e persone con fragilità che amano stare in luoghi aperti.

Il progetto nasce dal desiderio di iCare di specializzarsi nella pratica dell’agricoltura biologica ed offrire prodotti buoni, coltivati nel rispetto della natura e i suoi cicli stagionali, promuovendo così un consumo consapevole anche mediante la scelta della vendita diretta a privati cittadini, mercatini del biologico, GAS, ristoranti gourmet, comunità… e tentando, allo stesso tempo, di ridurre isolamento e stigma delle categorie coinvolte, attraverso una risposta terapeutica e occupazionale. le azioni principale sono la ricerca e la sperimentazione di un vivaio sociale, e l’avvio di un orto per attività di orto-terapia e vivaio sociale.

Il sogno di iCare, oggi, è quello di creare una fattoria sociale nel quale il lavoro possa diventare l’opportunità offerta alle persone con diverse forme di fragilità, di riscattarsi dalla loro condizione di marginalità, sperimentando la concreta possibilità di essere protagonisti del proprio cambiamento e della crescita della comunità che li include e li accompagna.

D.I.T. - Do It together

   

Lo sportello D.I.T. si propone come luogo di confronto e di inclusione, oltre che di accoglienza e di aiuto.
Qui si ascoltano storie, si intrecciano vite, si condivide un cammino che permetta di superare un momento di difficoltà, favorendo il passaggio da semplice “sportello di ascolto” a luogo di socialità basato sull’idea del “ci prendiamo cura di te”.

Lo sportello offre una valida risposta alle richieste di orientamento ai servizi, mediazione culturale linguistica e culturale, consulenze legali, consulto medico gratuito, aiuto nella stesura di C.V. e nella ricerca di una autonomia lavorativa.

Tutto ciò per costruire una società sempre nuova, perché “una società dove le relazioni sono deboli è una società dominata dalla paura. Le relazioni sono l’essenza della vita: gli altri sono il termometro della nostra umanità” (don L. Ciotti).

Start typing and press Enter to search

Shopping Cart